Cd-Rom "Il Gruppo delle Panie"

"Il Gruppo delle Panie" di Luca e Paolo Moriconi. Per saperne di più...cliccare sulla foto della copertina.
Banner

Cd-Rom " Le Apuane Meridionali"

Cd-Rom "Le Apuane Meridionali" di Luca e Paolo Moriconi. Per saperne di più...cliccare sulla foto della copertina.
Banner

Monte Campaccio - Via “La Misura del Tempo”


A. Galeffi, M. Merlini, settembre 2020

L’attacco è comune a altre due vie, già recensite.

Chi leva il Vin dai fiaschi e Trazioni.

 

La prima va subito a sinistra, la seconda subito a destra, la nostra sale diritta.

 

Siamo sulla parte centrodestra della parete.

Al Campaccio si arriva da Massa, direzione Altagnana. Duecento metri  prima del paese

 

parte sulla destra una strada che va in direzione delle cave Madielli e del Pasquilio.

 

Si fanno un paio di chilometri su questa strada, poi al cartello Cava Capraia si prende

 

uno sterrato sulla sinistra e lo si segue fin sotto alla parete.

 

Descrizione:

 

Salita dal basso con fix da 10 mm (tranne qualche fix da 8 mm nella parte inferiore della via), 150 m (5L).


Difficoltà max 6b+, obbl. 6a+, protezione S2/S3, impegno II.


Materiale: una o due corde da 60 m, 12 rinvii, friends BD fino al 2, nuts, cliff.


Tutte le lunghezze sono di 30 metri, garantendo la discesa in doppia anche con corda singola da 60 metri.

 

Ogni sosta è attrezzata con due fix da 10 mm e anello di calata.


L1  La partenza della via è comune a Trazioni (che procede verso sinistra) e a Chi leva il vin dai fiaschi

(che va a destra), e sale diritta fino alla cengia in cui si trova la sosta.                    30 m, 3°.

L2  Ci si sposta verso sinistra in direzione di una clessidra con cordino, poi si sale seguendo la linea dei fix.

30 m, 4°con un passo di 5+.


L3  Inizia lo spostamento a sinistra, verso la placconata che caratterizza la seconda parte della via.   30m, 5° poi 3°.

 

L4  Si sale diritto fino a un fix (evitando spostamenti a destra o sinistra per la cattiva qualità della roccia),

poi ci si sposta a sinistra (clessidra con cordino) e si procede verso l’alto dapprima seguendo un diedro

sulla destra e poi montando sulla placca alla sua sinistra.

30 m, 5+, un passo di 6a+ (evitabile sulla destra).

L5   È il tiro chiave, molto sostenuto, che si percorre seguendo una specie di grande C sino alla

sommità. 30 m, 6b+ di continuità.

Il nome della via è posto all’attacco.

 

Nel disegno i fix sono indicati con la lettera F, mentre CL corrisponde a clessidra con cordino, CH a chiodo e

NUT a dado. Infine, è indicato un buco in grado di

ospitare un cliffhanger (skyhook) di assicurazione.

Foto e testo di Marco Merlini

 
 

Cd-Rom "Apuane Settentrionali"

E' in vendita il nuovo Cd-Rom Apuane Settentrionali
Banner

Web Cam Rifugio Enrico Rossi alla Pania

Banner